Come funziona la centralina di Vulcano termocamini

La centralina di un termocamino è un elemento fondamentale per permettere agli utenti di gestire i loro termocamini in piena sicurezza e sfruttandone tutte le potenzialità. Per questo motivo la Vulcano fornisce tre centraline,  una per ogni versione di termocamino che produce. La forma e l’ingombro delle tre centraline sono le stesse. Invece, cambiano la quantità di blocchi, che contengono e quindi la quantità di funzioni che svolgono. Non tutte le funzioni hanno bisogno di essere visualizzate e pertanto sono stati creati blocchi visibili e blocchi invisibili. Inoltre, per evitare manomissioni ed errate regolazioni, le temperature di intervento vengono tarate in fabbrica e rese immodificabili. Sul display ci sono solo tasti che possono essere azionati liberamente senza creare difficoltà e luci che segnalano le varie funzioni.

Funzionalità della centralina

Centralina Vulcano Serie 1

viene data in dotazione ai termocamini della versione 1 e contiene i seguenti elementi visibili:

  1. Display (quadrante dove si vede la temperatura e si possono azionare i tasti)
  2. Pompa (aziona il circolatore in base alle temperature presenti nel termocamino e permette anche l’azionamento manuale al di fuori delle temperature programmate)
  3. Allarme (segnala il superamento della temperatura consentita sia in modo visibile che acustico).

Elementi non visibili:

  1. Antigelo (mette in funzione il circolatore per evitare il congelamento dell’acqua se la temperatura nel termocamino dovesse scendere sotto i 5°)
  2. Anticondensa (temporizza il funzionamento del circolatore fino a quando l’acqua non supera le temperature soggette a condensa).

Centralina Vulcano Serie 2

È fornita con i termocamini della versione 2. Oltre alle funzioni della serie 1, contiene anche la funzione visibile Estate-Inverno (premendo l’apposito tasto permette di innalzare la temperatura di intervento del circolatore per avere più acqua calda sanitaria) e la funzione invisibile Caldaia (permette di alternare in automatico la fornitura di riscaldamento con altre caldaie).

Centralina Vulcano Serie 3

Viene data in dotazione ai termocamini della versione 3. Oltre alle funzioni della serie 1 e 2 contiene anche la funzione visibile Acqua Calda (permette di alternare la fornitura di acqua calda con altre caldaie o con altri produttori sia in modo manuale che automatico).

Segnali e avvisi della centralina

Funzionamento con temperatura ascendente:

  • al di sotto di 29° la centralina sta in standby e sul cruscotto compaiono solo due lineette (resta comunque in funzione il sistema antigelo);
  • a 30° la centralina si attiva e compaiono i numeri;
  • a 44° commuta la fornitura di acqua calda da altre caldaie verso il termocamino;
  • da 55° a 59° aziona il circolatore a intermittenza per evitare la condensa;
  • da 60° in su fa funzionare il circolatore in modo continuo; a 98° aziona l’allarme.

Con temperatura discendente:

  • a 96° disinserisce l’allarme;
  • a 59° aziona il funzionamento a intermittenza del circolatore;
  • a 53° ferma il funzionamento del circolatore;
  • a 42° commuta l’acqua calda dal termocamino ad altre caldaie; a 29° va in standby.

Quando si inserisce il tasto Estate, la centralina aziona il circolatore a 85° e lo ferma a 83°.

Quando si inserisce il tasto pompa a 55° si ripristinata la funzione automatica.

 

Hai bisogno di altre informazioni? Contattaci!

Hai bisogno di altre informazioni?

Contattaci

Leggi le ultime news

vulcano termocamino
La normativa sul riscaldamento a legna prevede che nelle regioni appartenenti al bacino padano e nella Regione Toscana è possibile installare solo termocamini che abbiano la certificazione ambientale 4 stelle .
Acquistare un termocamino usato può risultare rischioso sotto molti punti di vista, come per la sicurezza, l'ambiente e i costi.
Un buon termocamino soddisfa le aspettative dei propri clienti in termini di efficienza, sostenibilità, innovazione e assistenza.