Termocamino: come installarlo

L’installazione di un termocamino può risultare spesso complessa, soprattutto quando bisogna aggiungere scambiatori, doppie pompe oppure altri kit esterni.  Per questo, la Vulcano srl ha semplificato tutto il processo di installazione dei termocamini, inserendo al loro interno la quantità di scambiatori necessari a soddisfare tutte le esingenze degli utenti e un volano termico capace di stabilizzare le temperature ed estendere l’autonomia senza necessità di bollitori, puffer e simili.
Per questo, ovvero proprio per rendere semplice e veloce l’installazione dei termocamini, Vulcano StarGold prevede tre innovazioni: Zero Meccanismi, Zero Bollitori e Zero Prese d’aria.

Tutti i termocamini Vulcano possono essere installati con facilità, seguendo passo passo il manuale di istruzione. Inoltre, siamo sempre a disposizione di tutti gli installatori per aiutarli ad installare i nostri termocamini nel modo corretto e secondo le necessità dei clienti.

Come collegare termocamino a termosifoni

Per collegare il termocamino all’impianto termico bastano due tubi in rame da 22 cm: uno di mandata, che porta l’acqua dal termocamino all’impianto, e uno di ritorno, che fa la funzione opposta e sul quale va inserita una pompa per azionare la circolazione. Occorre anche una vaschetta di espansione da installare ad un’altezza superiore ai componenti dell’impianto termico. La vaschetta deve essere collegata al termocamino mediante altri due tubi in rame: uno di sicurezza e uno di carico. La vaschetta deve contenere un galleggiante, a cui va collegato un tubo della rete idrica per mantenere costante il livello dell’acqua.

Quando l’impianto è alimentato anche da altre caldaie, l’installazione si esegue allo stesso modo, ma occorre anche una valvola di non ritorno sulla tubazione di mandata o di ritorno del termocamino e della caldaia. Inoltre, la vaschetta di espansione, anziché al di sopra di tutti i componenti dell’impianto termico, si può posizionare al di sopra del solo termocamino. L’alternanza tra termocamino e caldaia è gestita in automatico dalla centralina Vulcano.

Se vuoi saperne di più su come collegare un termocamino ai termosifoni? Leggi questo articolo: Link

Può essere collegato anche a sistemi di riscaldamento a pavimento?

Ovviamente! Sì, collegare un termocamino Vulcano al riscaldamento a pavimento è facile quanto il processo precedentemente descritto per gli impianti a termosifoni.

Può produrre anche acqua calda sanitaria?

Dipende dai modelli, infatti non tutti i termocamini riescono a produrla oppure non sono in grado di produrne abbastanza per il consumo quotidiano. I nostri termocamini Vulcano dispongono anche di questa funzione, basta scegliere il modello con il numero di scambiatori necessari, ovvero i modelli 2 o 3 di uno qualsiasi dei nostri termocamini.
Grazie al sistema Zero Bollitori, i nostri termocamini sono in grado di conservare l’acqua calda ed erogarla al momento di necessità.

Vuoi sapere altro sulla produzione di acqua calda? Leggi l’articolo: Link

 

Hai bisogno di altre informazioni?

Contattaci

Leggi le ultime news

vulcano termocamino
La normativa sul riscaldamento a legna prevede che nelle regioni appartenenti al bacino padano e nella Regione Toscana è possibile installare solo termocamini che abbiano la certificazione ambientale 4 stelle .
Acquistare un termocamino usato può risultare rischioso sotto molti punti di vista, come per la sicurezza, l'ambiente e i costi.
Un buon termocamino soddisfa le aspettative dei propri clienti in termini di efficienza, sostenibilità, innovazione e assistenza.